Prevenzione & diagnostica | link utili | contatti
colonscopiahomePageinformazioniIl metododomande e risposte
header

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA (1)

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA (2)


la colonscopia virtuale

 

scarica pdf

Superamento dell'era 64 strati in TAC delle coronarie
Prima TAC da 128 istallata in Italia
altissime velocita', elevate prestazioni, riduzione della dose di raggi inviata al paziente

Che cos'è

La colonscopia virtuale è un esame radiologico eseguito con la TAC, che serve per eseguire una accurata diagnosi delle malattie del colon, soprattutto a fini preventivi, utilizzando software tridimensionali, gli stessi impiegati per la creazione di realtà virtuale ad esempio nei cartoni animati recenti (vedi Pixar, il cartone Ratathouille ed altre applicazioni virtuali nel mondo del cinema).

A cosa serve

La colonscopia virtuale serve per visualizzare la parete del colon, mettendo in evidenza lesioni che crescono e sono potenzialmente di natura oncologica. Nella valutazione dei pazienti senza sintomi la colonscopia virtuale sostituisce la colonscopia convenzionale, permettendo di distinguere tra persone normali, senza lesioni di parete, e persone con piccoli tumori, che possono essere poi asportati dalla colonscopia tradizionale.

Come si esegue

L'esame prevede una preparazione per ottenere una accurata pulizia della parete del colon. L´esame si esegue con una TAC dell´addome ed è preceduto dall´insuflazione di aria per distendere la superficie del colon.

Quando si esegue

Come tecnica preventiva ha significato eseguire questo esame ogni 5 anni, al di sopra dei 50 anni. Nei pazienti ad alto rischio (pazienti che hanno avuto parenti con tumore del colon) si può iniziare lo screening selettivo al di sopra dei 40 anni.